Wednesday, Aug. 16, 2017

Il G7 a TAORMINA

Written By:

|

26 May 2017

|

Posted In:

Il G7 a TAORMINA

È arrivato il grande momento che vedrà la bella Sicilia al centro dell’attenzione di tutto il mondo. La nostra splendida terra ce la metterà tutta per ricevere e ospitare adeguatamente i Sette Grandi e sono sicuro che supererà brillantemente questa importante prova. Penso che questa occasione non debba essere sprecata e credo che debba servire a sfruttare al massimo la risonanza mondiale dell’evento. Ma ciò che è estremamente necessario è che la “grande prova” la superino tutti i Grandi. In questo particolare momento che vede la Terra ferita a morte dal sangue innocente delle vittime del terrorismo, dei migranti morti in mare, dei civili trucidati nei paesi in guerra, dei bambini che muoiono di fame, dei poveri che di giorno in giorno aumentano sempre di più e di tante altre sofferenze che arrecano lutti e distruzione, c’è estremamente bisogno che tutte le forze sane dell’intero pianeta si impegnino seriamente e tenacemente affinché il bene sconfigga il male. taormina1Riusciranno i Grandi a cancellare tutto il marcio che ha così infangato la terra? I politici locali comprenderanno che sta transitando sul binario del nostro destino un altro treno che, solo se noi lo vorremmo fermamente, potrà ridare alle nostre città quello smalto perduto per l’ignoranza e l’ingordigia di uomini senza cuore e senza anima? Allora, in nome di quel progresso a cui tutti i politici dicono di mirare, in nome di quella libertà di pensiero, di cultura e democrazia a cui sacrificarono la vita tanti nostri eroi; in nome di quella serietà che tutti pretendiamo di avere nei discorsi pre-elettorali, ognuno di noi ci metta tutti i mezzi per far sì che non solo si superi tale prova, ma che questo avvenimento sia l’inizio del riscatto e del rilancio sociale e morale della Sicilia. Dimostriamo anche dopo che i siciliani, se vogliono, sanno rimboccarsi le maniche e che non si fermano solo ad un’operazione di facciata nascondendo sotto il tappeto i piccoli e grandi problemi che ci attanagliano. Sarebbe un errore gravissimo. E noi non vogliamo più essere presi in giro, siamo stanchi di parole vuote, corruzione, intrallazzi, sceneggiate.

taormina-2La nostra Sicilia ha bisogno di veri guaritori che l’aiutino a superare tutte le difficoltà e soprattutto contribuiscano a risvegliare negli animi i migliori sentimenti, linfa insostituibile per la definitiva vittoria del bene sul male.
Raffaele Pisani, napoletano a Catania

Share This Article

Related News

CONDOGLIANZE, SICILIA BEDDA !
PER IL PROCURATORE DI CATANIA CARMELO ZUCCARO, DOPO LE PUBBLICHE ACCUSE…
UN POCO DI PIETÀ CRISTIANA PER RAFFAELE CUTOLO E UNA SPERANZA PER IMMACOLATA E DENISE

About Author

Leave A Reply

Leave a Reply